Nuova Explorer

Ford Explorer, il SUV con un cuore Plug-In Hybrid

Iniziative promozionali su Nuova Explorer
Ford Explorer
Ford Explorer

a € 997 al mese Anticipo € 7.400, Tan 5,99%, Taeg 6,64%

Scopri di più
Ford Explorer è uno dei nuovi veicoli elettrici che l'Ovale Blu lancerà in Italia nel 2020. Scopri le caratteristiche del SUV Plug-In Hybrid!


Il re dei SUV americani, Ford Explorer, che Oltreoceano è arrivato alla sesta generazione (la prima risale al 1991) sbarca in Europa. Sono numerosi i motivi per cui questo “gigante”, uno dei 16 nuovi modelli elettrici che Ford lancerà sul mercato nel 2020, desta curiosità e interesse. 

A cominciare appunto dalle dimensioni: Explorer è grande fuori e dentro, visto che può trasportare sei persone più il conducente. È un mezzo imponente, sì, ma ha un cuore e un animo green. Il SUV è spinto da due motoriuno endotermico, l’altro elettrico e ricaricabile mediante presa esterna – per una potenza totale di 450 cavalli. Impiegando solo il secondo dei due, può viaggiare per 40 kilometri a emissioni zero.

E poi non va dimenticata tutta la parte tech, come il cruscotto digitale e i sistemi avanzati di assistenza alla guida di cui il SUV Explorer è ricco. Vediamo allora cosa c’è da aspettarci da questa ennesima novità Ford.

Ford Explorer. Dimensioni.

I numeri di Ford Explorer parlano da soli. L’ultimo tra gli Sport Utility Vehicle prodotti per il mercato europeo dall’Ovale Blu misura in lunghezza 5.05 metri; in larghezza, con gli specchietti retrovisori aperti, 2.28 metri mentre l’altezza è pari a 1.78 metri

Le dimensioni esterne rendono il SUV arioso all’interno e in grado di assicurare un comfort senza eguali a tutti gli occupanti. Questo è uno dei maggiori punti di forza di tale veicolo.

Explorer, infatti, è stato pensato per ospitare comodamente sette passeggeri. Il mezzo offre varie soluzioni modulari grazie al sistema Easy fold seats. I due sedili della terza fila sono ricavati sfruttando parte del bagagliaio e, se reclinati, formano un piano di carico perfettamente piatto. Quelli centrali sono riscaldati, mentre i due anteriori sono anche climatizzati e hanno dieci livelli di regolazione azionabili elettronicamente. 

 
Ford Explorer. Motorizzazioni.

Explorer è un un veicolo Ford con motore Plug-In Hybrid(PHEV). Sarà proposto solo in questa versione per il mercato europeo. Lo schema PHEV prevede che nella motricità del mezzo siano convolti due propulsori. Quello alimentato a benzina, in questo caso, è un EcoBoost con architettura a “V” da 6 cilindri da 350 cavalli. L’altra faccia della medaglia è costituita da un’unità elettrica che porta in dote altri 100 cavalli. 

Il risultato è un mezzo con una potenza pari a 450 cavalli, una coppia di 840 Nm e una forza trainante di 2.500 kilogrammi. Numeri del genere potrebbero fare pensare a un mezzo che “beve” molto. 

Non è così. La sinergia tra i due motori ha effetti positivi da questo punto di vista. I consumi di carburante del SUV Ford sono stimabili in 4 litri di benzina per 100 kilometri, mentre le emissioni si quantificano in 78 grammi di CO₂ per kilometro. 

Grazie inoltre alle celle agli ioni di litio da 13,1 kWh, Ford Explorer può percorrere circa 40 kilometri in modalità 100% elettrica e a zero emissioni. Per gestire al meglio l’energia immagazzinata nelle batterie anche il maxi SUV di Ford, come gli altri modelli Plug-In Hybrid dell’Ovale Blu, è dotato delle quattro modalità EV – EV auto, EV ora, EV dopo, EV ricarica. 

Può inoltre recupere energia con la frenata rigenerativa oltre che, mediante cavi, da una sorgente di ricarica esterna. Le batterie, utilizzando una presa domestica, si ricaricano in circa 3-4 ore.

Ford Explorer. Allestimenti.

In Italia, Ford renderà disponibile il SUV Explorer in un’unica declinazione: la ST-Line. Il modello, che strizza l’occhio alla sportività, è da considerare, a tutti gli effetti, un full-optional. Le caratteristiche principali di questa versione sono gli inserti dell’abitacolo con impunture di colore rosso, le barre sul tetto, i vetri oscurati per la seconda e la terza fila, e i cerchi in lega da 20 pollici. 

Ford Explorer. Tecnologia.

Persino nella strumentazione, Ford Explorer si rivela essere un gigante a tutti gli effetti. Beneficia dell’Intelligent All-Wheel Drive che garantisce la massima aderenza su ogni tipo di terreno. 

Per fornire stabilità allo Sport Utility Vehicle risultano utili anche le modalità di guida, fornite dal Terrain management system di bordo. I settaggi selezionabili sono i seguenti: Normal, Sport, Trail, Slippery, Tow/Haul, Eco, Deep Snow, Sand.

Non poteva mancare poi il cambio automatico sotto forma di E-Shifter, il selettore rotativo dall’aspetto futuristico e, nel caso specifico di Explorer, a 10 marce. L’atmosfera premium che trasmettono gli interni del SUV è confermata dal cockpit interamente digitale da 12,3 pollici.

Sul nuovo Ford Explorer il SYNC 3 è abbinato a uno schermo touch da 10,1 pollici ad andamento verticale. La compatibilità del dispositivo con Apple Car Play e Android Auto è totale e permette il pieno utilizzo a bordo di applicazioni di navigazione, quali Waze o Google Maps o musicali come Spotify. Proprio per quanto riguarda l’audio, lo Sport Utility Vehicle è equipaggiato con un sistema targato B&O da 1000 watt e con 14 diffusori. 

Accenniamo infine alle funzionalità che offre il FordPass Connect. Il SUV sette posti integra al suo interno un modem, che lo rende a tutti gli effetti un hotspot wifi a cui possono connettersi fino a 10 dispositivi. Tramite l’applicazione FordPass, che può essere scaricata sia su smartphone Android sia Apple, sarà possibile al conducente gestire la vettura direttamente dal proprio cellulare. Qualche esempio? Si potrà avviare Ford Explorer, aprirlo o chiuderlo, oppure rinfrescare l’abitacolo in estate o riscaldarlo di inverno mediante il sistema di climatizzazione con un semplice click. 

Ford Explorer. ADAS.

Il nuovo Sport Utility Vehicle dell’Ovale Blu è equipaggiato con una serie di tecnologie per incrementarne la sicurezza e la manovrabilità, soprattutto in ambito urbano. Qui sotto abbiamo riportato la lista completa di sistemi avanzati di assistenza alla guida di cui Explorer dispone. 

  • Active park assist upgrade.
  • Park-out assist.
  • BLIS.*
  • Rear view camera.
  • Front view camera.
  • Pre-collision assist.**
  • Adaptive cruise control.***
  • Lane keeping system.
  • Evasive stering assist.
  • Post impact breaking.

* Il dispositivo di monitoraggio dell’angolo cieco (BLIS) comprende Cross traffic-alert e Reverse brake assist. 

** il sistema di frenata automatica pre-collisione include Pedestrian e cycling detection. 

*** la strumentazione racchiude al suo interno tecnologie quali Stop&Go, Speed sign recognition e Lane centering. 

Ford Explorer. Quando arriva?

Le prime unità del maxi SUV arriveranno negli Showroom Ford nel mese di Maggio

Hai bisogno di altre informazioni riguardo al nuovo Ford Explorer?

Compila il modulo di contatto nella pagina.

Saremo lieti di rispondere alle tue domande!

 

 
 

 

Contattaci per un preventivo personalizzato
1 Seleziona la sede
2 Inserisci i tuoi dati

Vedi le nostre Nuova Explorer nuove pronta consegna
Ricerca auto nuove Info e preventivi Prenota tagliando