Co-pilot pack Ford: la guida completa

15/04/2020

Co-pilot pack Ford: la guida completa

Il Co-pilot pack Ford è un pacchetto aggiuntivo sviluppato dalla casa automobilistica dell’Ovale Blu per consentire a tutti coloro che possiedono un veicolo Ford di guidare in modo sicuro grazie ad assistenza alla guida di ultima generazione.

Telecamere per il parcheggio e per il rilevamento dei pedoni, radar, frenata assistita, controllo della collisione, mantenimento della carreggiata sono solo alcune delle caratteristiche che identificano la sicurezza del veicolo. 


Che cos’è il Co pilot pack Ford

Il Co-pilot pack Ford è un insieme di tecnologie ADAS, acronimo di Advanced Driver Assistance Systems, per la sicurezza degli automobilisti.

Il co-pilot pack Ford consente di avere un assistente alla guida in tempo reale che eviti collisioni e renda la guida più piacevole. Comprende pre-collition system, co-pilot360, active park assist, modalità di guida selezionabili e adaptive cruise control che completano le dotazioni di sicurezza del veicolo ai massimi livelli. I veicoli Ford hanno già di serie alcuni sistemi di sicurezza come cruise control, limitatore di velocità e monitoraggio della pressione degli pneumatici ma spesso possono non bastare. Sotto questo aspetto, il monitoraggio costante degli ostacoli, il rilevamento dei pedoni e la frenata di emergenza sono fondamentali: rendere il veicolo stabile, affidabile e sempre più sicuro è l’obiettivo del co-pilot pack ford.

Il nuovo copilota di Ford permette di gestire tutte le situazioni di guida e di tenere così sotto controllo i principali ostacoli tramite la guida assistita. Co-pilot pack Ford è ovviamente sviluppato sulle principali tecnologie di sicurezza più diffuse ed è disponibile solo su alcuni modelli come pacchetto aggiuntivo.

Certo è che la sicurezza alla guida non è mai troppa! Quindi le tecnologie innovative di Ford aiutano il conducente a rilevare ostacoli ma non lo sostituiscono. Infatti è bene ricordare che il co-pilot pack è di un supporto alla guida, ma l’auto rimane sempre sotto controllo del conducente.  Vediamo quali sono le principali caratteristiche della guida semi-automatica di Ford.

 

Pre-collition

Grazie alla videocamera frontale, installata a bordo dei moderni veicoli Ford, il pre-collition system ti consente di evitare la collisione col veicolo che ti precede in marcia. Si attiva quindi la frenata automatica che aumenterà ulteriormente il livello di sicurezza avvisando il proprietario di eventuali rilevamenti di vetture in prossimità dell’auto. 

Il co-pilot pack di Ford Puma e Kuga arricchisce questa funzionalità con la frenata automatica di emergenza con riconoscimento dei pedoni anche in condizioni di luce precaria. Tutto ciò è possibile grazie ai radar e alla telecamera frontale che attivano segnali acustici e visivi aumentando la risposta dei freni. 

 

Modalità di guida selezionabili

Personalizzare lo stile di guida è possibile grazie a 5 modalità di guida selezionabili: Sportivo, Bassa Aderenza, Sterrato, Normale ed Eco. Per ogni tipologia selezionata il quadro strumenti cambia colore e mostra solo le informazioni più importanti per ricordare lo stile scelto. Non solo, cambia anche la regolazione del cambio, dello sterzo e dell’acceleratore per rendere unico il tuo percorso.

 

Co-pilot 360

Tra le tecnologie innovative una delle più rilevanti è sicuramente il Co-pilot 360 disponibile sulla Nuova Ford Focus. E’ un insieme di tecnologie di assistenza alla guida che supportano il conducente sfruttando due telecamere, tre radar e 12 sensori ad ultrasuoni che, combinati insieme, monitorano la strada e l'area intorno al veicolo. Consente di gestire al meglio situazioni di guida longitudinale. Infatti, quando il Co-Pilot 360 intercetta davanti a sé un’auto ferma, attiva la frenata di emergenza, l’auto viene arrestata gradualmente e portata in una condizione di sicurezza. Il co-pilot pack su Focus è disponibile solo nelle versioni con cambio automatico rotativo e-shifter. Inoltre anche in questo caso non va sottolineato che è necessario il controllo della vettura da parte del guidatore. L’auto infatti invia tramite il quadro strumenti dei segnali di “warning” al conducente per prepararlo all’eventuale impatto. Inoltre non può prevedere improvvise immissioni in carreggiata per questo è pur sempre buona abitudine fare molta attenzione alla guida, specialmente in città.

 

Monitoraggio dell’angolo cieco (BLIS)

Grazie al monitoraggio dell’angolo cieco (BLIS, acronimo di Blind Spot Information System) puoi avere in tempo reale le informazioni sulla presenza di un veicolo a rischio collisione. L’indicazione avviene in prossimità degli specchietti retrovisori lato guida dove si attiva una spia arancione che consente il rilevamento degli ostacoli nella zona cieca di marcia. Tutto ciò che serve per avere sotto controllo l’auto durante la guida, riducendo al minimo la collisione grazie alla frenata di emergenza attivabile.

 

Active Park Assist

La funzione Active Park Assist, o per così dire il parcheggio automatico è stato pensata per far risparmiare sforzi preziosi al conducente: in tempo reale consente di rilevare lo spazio e le manovre necessarie per parcheggiare, rendendo immediatamente semplice parcheggiare in spazi ristretti, specialmente nei momenti in cui il guidatore è stanco di effettuare manovre. L’assistenza attiva al parcheggio si attiva tramite l’apposito pulsante active park assist. Sul monitor SYNC 3 appare una schermata per selezionare il tipo di parcheggio (in linea, a lisca di pesce o in retromarcia). Dopo aver selezionato la tipologia inizia il parcheggio automatico. Lo sterzo viene regolato autonomamente dall’auto e l’unica cosa in autonomia del conducente è l’accelerazione.  Active Park Assist è incluso nel co-pilot pack, o presente nel parking pack, per alcuni modelli ed è disponibile su Ford Fiesta, Focus, Puma e Kuga.

 

Adaptive Cruise Control

Il Co-pilot pack Ford comprende la tecnologia adaptive cruise control. Riconoscimento dei segnali stradali, limiti di velocità e mantenimento della corsia sono alcune delle principali caratteristiche di questa tecnologia. Il cruise control adattivo permette all’auto di mantenersi all’interno della corsia grazie al sistema di sterzata automatica. Ciò vuol dire che in caso di colpi di sonno o distrazioni su strade rettilinee, il volante ruota da solo e il veicolo non uscirà dalla carreggiata. Nell’ottica del mantenimento della velocità di marcia invece, se ci sono dei cambiamenti repentini di andatura o arresti del veicolo precedente, l’adaptive cruise control regola automaticamente la velocità di crociera per evitare la collisione o arresta completamente la vettura, riaccendendola solo in caso di ripartenza all’andatura preimpostata. Infine grazie al sistema di riconoscimento della stanchezza del conducente si parla di una vettura con alcune caratteristiche di guida autonoma. La tecnologia consente il mantenimento della corsia di marcia riconoscendo segnali stradali e regolando la guida in base ai limiti di velocità. Comodo, no?

Il co-pilot pack della Nuova Ford Puma si fa più completo grazie all’intelligent adaptive cruise control con evasive steering assist. Il sistema di mantenimento della carreggiata adattivo intelligente consente sterzata e frenata automatica non solo riconoscendo veicoli ma anche pedoni

E’ importante sottolineare che su Ford Puma il co-pilot pack è un optional e include assistenza anticollisione, controllo della velocità di crociera adattivo, BLIS, assistenza al parcheggio e telecamera posteriori con ampia visualizzazione a 360 gradi. Gli unici sistemi di sicurezza di serie sono il cruise control, il limitatore di velocità intelligente, i sensori di parcheggio posteriori e il sistema di mantenimento della carreggiata.

 

Gallery

Gallery
Richiedi informazioni
1 Scegli la sede
2 Inserisci i tuoi dati
oppure
CHIAMA 055 431514
Contatta una delle nostre sedi Scrivici su WhatsApp
Ricerca auto nuove Info e preventivi Prenota tagliando