AWD. Tutto (ma proprio tutto) sull'All-Whell Drive.

30/05/2018

AWD. Tutto (ma proprio tutto) sull'All-Whell Drive.

AWD, 4WD, differenziali e coppia motrice. Questi sono solo alcuni dei punti che abbiamo toccato oggi in questo contenuto dedicato alla trazione integrale.

1. Cosa indica la sigla AWD?

La tecnologia All-Wheel Drive, molto spesso abbreviata ricorrendo all’acronimo AWD, indica un sistema di trazione in grado di distribuire la coppia-motrice erogata dal motore ad ambedue gli assi e a tutte le ruote di cui è dotato un veicolo.

Generalmente questo dispositivo trova applicazione su particolari tipologie di veicoli, molto dei quali concepiti appositamente per affrontare superfici sconnesse, sdrucciolevoli o terreni caratterizzati da pendenze accentuate.

In ambito civile, le vetture dotate di questo dispositivo coincidono con le 4x4 mentre; in campo militare, invece, la sigla AWD può riferirsi a particolari modelli destinati al trasporto truppe e, di solito, contraddistinti dal ricorso alla forza motrice sviluppata da 6 e, in casi ancora più rari,  8 ruote motrici.
 

2. Quanti tipi di AWD esistono?

Al giorno d’oggi in commercio è possibile trovare mezzi e veicoli commerciali che sfruttano varie forme di trazione integrale, tutte riconducibili a vari metodi di funzionamento. In questo ambito si distinguono.
Trazione integrale part-time: prevede che le ruote possano girare a velocità diverse in curva. Ciò è reso possibile dalla presenza di un differenziale. Questa soluzione è particolarmente utile su strade con fondo asfaltato.

Trazione integrale full-time: non azionando il differenziale, tutte e quattro le ruote gireranno alla medesima velocità di rotazione. Si ricorre a questo schema di trazione per affrontare terreni particolarmente impervi in quanto a superficie o dislivello.

Oltre a queste due differenti configurazioni possibili, occorre aggiungere qualche altra indicazione in merito all’AWD. Su alcuni veicoli l’All-Wheel Drive è manuale. In altre parole, è possibile inserire la trazione integrale mediante, semplicemente, la pressione di un pulsante o - in alternativa - la rotazione di un’apposita manopola.
In altri, l’AWD è automatico e regolato dall’elettronica di bordo. Infine, terzo e ultimo caso, alcuni veicoli sono solo ed esclusivamente All-Wheel Drive. Ciò implica che viaggeranno sempre sfruttando la trazione sviluppata dalle quattro ruote motrici.
 

3. Che differenza c’è tra la trazione integrale 4WD o AWD?

Four Wheel Drive e All-Wheel Drive, non solo non sono l’uno sinonimo dell’altro, ma indicano concetti solo in apparenza simili riferiti, peraltro, a due sistemi di trazione con caratteristiche distinte e a sé stanti.
Lo schema 4WD è impiegato in genere su SUV, mezzi commerciali e pick-up e non prevede un differenziale. Merita un discorso totalmente diverso il sistema All-Wheel Drive. L’AWD, difatti è indice della presenza di un ripartitore di coppia centrale che interviene in ogni condizione di marcia.

Di tale dispositivo sono dotati soprattutto SUV e crossover di ultima generazione. La strumentazione gestisce, in modo automatico e senza il bisogno del minimo intervento da parte del conducente, i trasferimenti di coppia, le ricalibrazioni e tutti i piccoli e continui aggiustamenti che le condizioni del terreno impongono di volta in volta.
 

4. Che vantaggi offre la trazione AWD?

Distribuendo la coppia motrice che sviluppa il motore non solo su due bensì su tutte e quattro le ruote, una vettura o un veicolo commerciale che sfrutta questo sistema possiederà una migliore trazione, maggiore aderenza e grip al terreno.

Questo a sua volta si traduce in aumento della sicurezza e della stabilità del veicolo tanto in condizioni di guida normali quanto (e soprattutto) su superfici rese scivolose dalla presenza si acqua, neve o ghiaccio e su terreni sterrati.

Ma non solo. C’è anche da considerare un altro fattore. “Smistare” la coppia generata dal motore su quattro pneumatici, anziché soltanto su due, alleggerisce del 50% lo sforzo che ogni singolo pneumatico deve sopportare. Ciò equilibra e al contempo diminuisce l’usura delle gomme del veicolo.
 

5. Cos’l’Intelligent AWD di Ford?
 

Alcuni modelli della famiglia Ford sono dotati di trazione integrale intelligente, una tecnologia in grado di garantire aderenza e tenuta di strada in curva così come su ogni superficie; se bagnata dalla pioggia, innevata o ghiacciata non fa differenza.

L’aspetto forse più rilevante di questa strumentazione coincide con la possibilità di passare da una trazione 100% anteriore o posteriore in caso di evenienza.

A velocità contenute, l’Intelligent All-Wheel Drive migliora la trazione ed è l’ideale per affrontare fondi sconnessi. Se si procede invece a velocità più sostenute il sistema di trazione integrale intelligente interviene implementando manovrabilità e tenuta per garantire un’esperienza di guida quanto più piacevole e sicura.
 

6. Quali vetture e veicoli commerciali Ford possiedono l’AWD?
 

EcoSport, Edge, Focus RS, Galaxy, Kuga, Mondeo, Transit, S-Max.

 

Promozioni Ford Gamma SUV

Richiedi informazioni
1 Scegli la sede
2 Inserisci i tuoi dati
oppure
CHIAMA 055 431514
Contatta una delle nostre sedi
Ricerca auto nuove Info e preventivi Prenota tagliando