11 sigle (+1) che il fordista moderno deve conoscere.

23/05/2018

11 sigle (+1) che il fordista moderno deve conoscere.

Lo sappiamo bene. Le sigle dei dispositivi presenti sulle auto possono essere più oscure del sanscrito. Per questo abbiamo creato per voi questa mini-guida.

Amanti di sigle e abbreviazioni questo contributo è pane per i vostri denti. Perché oggi in questo piccolo post abbiamo condensato un po’ del nostro scibile in merito a quelli che sono i principali acronimi delle tecnologie presenti sulle vetture della gamma Ford.

Se avete sempre desiderato sapere cosa si nasconde dietro espressioni criptiche come ABS, EBD o ESC (non riferito al pulsante che è presente sulla tastiera del vostro computer) allora siete nel posto giusto.

Avrete finalmente la possibilità di farvi una cultura in materia, di stupire amici, parenti mogli e fidanzate con la vostra conoscenza in questo particolare campo, ma soprattutto - ironia a parte - di essere più consapevoli di tutto quell’insieme di apparecchi, congegni tecnologi ed innovazioni che pur essendo presenti sulle vostre vetture passano spesso inosservate.

Ma bando alle ciance e cominciamo subito.
 
1. ABS
 
Antilock Braking System. Ci sembrava giusto e doveroso cominciare con l’antesignano dell’elettronica di bordo e di tutti i sistemi di sicurezza presenti sui veicoli che sarebbero arrivati negli anni a venire. Il dispositivo, brevettato nel 1974, impedisce il bloccaggio delle ruote in caso di frenata improvvisa.
 
2. ACC
 
Adaptive Cruise Control. Sistema di controllo adattivo della velocità di crociera dell’automobile. Il dispositivo impiega un radar o dei sensori laser per monitorare la distanza che intercorre tra l’auto che precede e quella su cui stiamo viaggiando. In caso lo spazio tra i due veicoli diminuisca al di sotto della soglia di sicurezza, l’Adaptive Cruise Control diminuirà automaticamente la velocità di marcia.
 
3. EBA

Electronic Brake-power Assist. L’assistenza alla frenata di emergenza integra l’ABS e il Pedestrian Detector e interviene in base al tipo di frenata effettuata dal conducente. Il dispositivo in questione è capace di riconoscere veicoli o persone sul tratto di strada adiacente alla vettura e, allo stesso tempo, avverte il conducente della loro presenza. Se il guidatore non recepisce gli avvisi prodotti dal veicolo, la strumentazione di bordo procede ad azionare l’impianto frenante riducendo le probabilità e la gravità di un eventuale impatto.
 
4. EBD
 
Electronic Brake-force Distribution. In italiano distribuzione elettronica della forza frenante o più semplicemente ripartitore elettronico di frenata. Si tratta di un sistema che evita il bloccaggio delle ruote posteriori nelle decelerazioni più brusche garantendo un migliore controllo del veicolo.

5. EPAS
 
Electric Power Assist Steering. Servosterzo elettrico capace di adattarsi in modo automatico alla velocità e alle condizioni ambientali. Alle basse velocità, rende più agile lo sterzo. Diversamente, a velocità più elevate conferisce una maggiore stabilità alla sterzata.
 
6.ESC
 
Electronic Stability Control. Indica il sistema di controllo elettronico della stabilità. Questa tecnologia regola la trazione di ciascuna delle ruote del mezzo in modo da assicurare una stabilità ottimale al mezzo in tutte le situazioni e a maggior ragione su superfici sdrucciolevoli o scivolose.

7. HSA
 
Hill Start Assist. Sistema che agevola nelle partenze in salita. Si basa su una serie di sensori che rilevano l’inclinazione dell’autovettura in caso di pendenza. Nelle ripartenze, il sistema impedisce l’arretramento del mezzo mantenendo per alcuni secondi la pressione sull’impianto frenante.
 
8. TCS
 
Traction Control System. Il controllo trazione impedisce lo slittamento del pneumatico di trazione all’avvio o durante la guida su terreni accidentati, sterrati o resi sdrucciolevoli dalla presenza di cattive condizioni del manto stradale, di neve o di ghiaccio.
 
9. TPMS
 
Tyre Pressure Monitoring System. Sistema di monitoraggio dei pneumatici. Il dispositivo monitora costantemente la pressione di ognuno delle quattro gomme. Ad una diminuzione della pressione corrisponde un avviso al conducente. Una curiosità: il dispositivo è in grado di rilevare differenze di pressione di appena 0,1 bar rispetto agli standard.
 
10. TSR
 
Traffic Sign Recognition. Il sistema di riconoscimento dei segnali stradali individua e riconosce sia la segnaletica stradale verticale posta ai lati della strada sia quella sopraelevata. Ambedue sono visualizzate sul cruscotto. Così niente potrà più sfuggire alla vista di chi guida.
 
11. TVC
 
Torque Vectoring Control. Controllo dinamico della trazione, in italiano. Questa tecnologia - ottimizzando e bilanciando la coppia motrice tra le ruote di uno stesso asse - migliora notevolmente l’aderenza in curva del veicolo.

12. LED

Light Emitting Diode. Ebbene sì, anche la voce Led è un’acronimo. Ed è stata una sorpresa anche per noi (per la serie, non si finisce mai di imparare). I Led altro non sono particolari tipologie di diodi – tubi elettronici formati da due elettrodi - in grado di sprigionare impulsi luminosi quando sono oltrepassati da un fascio di corrente elettrica a bassa intensità.

Richiedi informazioni
1 Scegli la sede
2 Inserisci i tuoi dati
oppure
CHIAMA 055 431514
Contatta una delle nostre sedi
Ricerca auto nuove Info e preventivi Prenota tagliando